Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Sidebar". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-1". Impostare manualmente id a "sidebar-1" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Footer Widgets". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-2". Impostare manualmente id a "sidebar-2" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_deregister_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_register_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_enqueue_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196
Satisfiction » Tadeusz Różewicz inedito. Poetica.
Notice: Trying to get property of non-object in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: meta_post_keywords in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: wpzoom_sidebar in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/header.php on line 108

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 13

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 14
990x27_promo

Tadeusz Różewicz inedito. Poetica.

di

Nato nel 1921 a Radomsko, un piccolo villaggio sulla linea ferroviaria Varsavia-Vienna, questo poeta polacco, appartato e distante dalla società letteraria della capitale, è stato un grande testimone della seconda metà del XX secolo. La cosa più importante che si può dire su Różewicz è che egli, rispetto a Celan – poeta che in Italia, a differenza di Różewicz, è saldamente nei pensieri e nelle aspirazioni di molti poeti, critici e traduttori – rappresenta l’altra possibilità del fare poesia dopo Auschwitz: la possibilità per così dire non metaforica, non metafisica, ma realistica, ordinaria. Solo di recente, nel 2007, è uscita in Italia, grazie allo straordinario impegno e alla cura di Silvano De Fanti, un’antologia della sua vasta produzione, dal titolo Le parole sgomente. Poesie 1947 – 2004 (Biblioteca di poesia, Il Metauro, Pesaro). Nel 2011, sempre a cura di Silvano De Fanti, è uscito il racconto Una morte tra vecchie decorazioni (Forum, Udine).

 

Poetica

 

I

 

Limpido è il canto

del poeta

che serve

una buona causa

 

Oltrepassa sepolcreti

di parole e immagini

Bandisce scuole e accessori

tocca i cuori e le cose

scrive poesie semplici

 

Si disgregano le parole

cui è stato sottratto l’amore

senza il quale il nostro canto

è come un ronzio d’insetti

come il colore dei frutti di cera

come il fragore di lamiere d’ottone

come gli urli dell’ubriaco

come il silenzio degli oggetti

 

Il canto senza amore

è esanime

gli volta le spalle il popolo

indifferente e severo

 

II

 

Pensavo

che le parole fossero leggere

come lanugine

rilucenti come seta

tonde come le ginocchia delle fanciulle

spensierate come le voci degli uccelli

pensavo

che ubbidienti

accorressero a ogni richiamo

che combinandole nascessero immagini

la cui dovizia di significati

celasse in sé ricchezza

 

Nella mia vita ho detto

parole di congedo

e parole d’odio

e poi parole d’amore

e poi ho visto

incise

sul muro del carcere

parole di speranza

Erano tutte

univoche

non c’erano fra loro

similitudini o metafore

perifrasi o iperboli

Ma dentro avevano la forza del giudizio

la forza della crescita

avevano la forza del creare

 

1951

 

 

Tratta da Wiersze i obrazy (Poesie e immagini), 1952

Traduzione di Silvano De Fanti

 

 

 


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 3778