Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Sidebar". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-1". Impostare manualmente id a "sidebar-1" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Footer Widgets". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-2". Impostare manualmente id a "sidebar-2" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_deregister_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_register_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_enqueue_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196
Satisfiction » Parole di Cuore. Continuano le letture Satisfiction con i bimbi all’Istituto dei Tumori di Milano
Notice: Trying to get property of non-object in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: meta_post_keywords in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: wpzoom_sidebar in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/header.php on line 108

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 13

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 14
990x27_promo

Parole di Cuore. Continuano le letture Satisfiction con i bimbi all’Istituto dei Tumori di Milano

Con grande felicità dei bimbi ricoverati all’Istituto dei Tumori di Milano ogni giovedì mattina continua “Parole di Cuore”. Ogni giovedì fino alla fine dell’anno scrittori e giornalisti diventano “lettori volontari” leggendo ai bambini favole e racconti. E’ la prima volta che in Italia che è iniziata un’iniziativa simile: di solito ci sono le visite di personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo (encomiabili), ma l’impegno che tutti gli scrittori stanno mettendo per prepararsi a ogni incontro è davvero da encomiare, perché è da questo impegno e da questa sensibilità che il mondo può davvero migliorare. Parole di cuore, organizzato da Satisficion insieme a ZeroConfini Onlus con Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano- via Venezian 1. E grazie anche a Voi, amici lettori, che state condividendo in tantissimi questa iniziativa con un supporto morale che aiuta tutti: perché lo scopo di Parole di Cuore è quello che altre associazioni, altre riviste, altri scrittori organizzassero nelle loro città iniziative analoghe. Anche per questo ringraziamo il Corriere della Sera per averne scritto attraverso la penna di Matteo Speroni. Dopo Raul Montanari, Carla Tolomeo e Selvaggia Lucarelli, oggi incontra i bimbi Daniela Rossi. Questa l’intensa testimonianza che Raul Montanari ha voluto scrivere dopo il suo incontro con i bambini condividendola sul suo profilo Facebook.

Dopo la mattina passata con i bambini dell’istituto dei tumori di Milano, per l’iniziativa di Gian Paolo Serino, viene da pensare che la malattia è la Grande Umanizzatrice. Non impari mai tanto come dalla sofferenza, tua o altrui. Se la malattia non fosse una cosa orribile, sarebbe una cosa meravigliosa. 

Raul Montanari


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 3778