Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Sidebar". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-1". Impostare manualmente id a "sidebar-1" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Footer Widgets". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-2". Impostare manualmente id a "sidebar-2" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_deregister_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_register_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_enqueue_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196
Satisfiction » M. Ageev.
Notice: Trying to get property of non-object in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: meta_post_keywords in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: wpzoom_sidebar in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/header.php on line 108

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 13

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 14
990x27_promo
SatisRetrò 13.04.2012

M. Ageev.

di

Un giorno, all’inizio di ottobre, io – Vadim Maslenikov – (avevo allora quindici anni) uscendo di casa la mattina presto per recarmi al ginnasio, mi dimenticai la bsta con i soldi per il pagamento del primo semestre che mia madre aveva lasciato nella sala da pranzo la sera prima. Mi ricordai della busta solo in tram, quando le acacie e le punte delle inferriate del boulevard – con l’aumento della velocità della corsa – da un balenare tratteggiato divennero un’unica linea in fuga, e il peso che sentivo sulle spalle mi spingeva sempre più contro la sbarra metallica. Ma questa mia dimenticanza non mi preoccupava affatto: la rata del ginnasio poteva essere versata anche il giorno dopo e nessuno in casa avrebbe potuto rubare quei soldi; oltre a mia madre viveva in casa con noi da più di vent’anni la mia vecchia balia Stepanida, la cui unica debolezza, o forse addirittura passione, era un ininterrotto e sonoro bisbigliare simile allo schiocco dei sempi di girasole, bisbiglio con l’aiuto del quale, in assenza di un interlocutore, faceva con se stessa lunghe conversazioni e talvolta anche discussioni, interrompendosi di tanto in tanto con esclamazioni ad alta voce del tipo “Eh, sì!”, “Figurati” oppure “Aspetta e spera!”.

Romanzo con cocaina

Traduzione di Ljudmila e Lila Grieco

E/o, 1991

 

L’identità di M. Ageev è rimasta sconosciuta malgrado, dice l’editore, le ricerche compiute in Russia, a Parigi e Costantinopoli, dove si sarebbe rifugiato per evitare la polizia staliniana. Il critico Nikita Struve ha sostenuto che dietro lo pseudonimo di M. Ageev si nascondesse Vladimir Nabokov (che negli anni ’30 scriveva con lo pseudonimo di Sirin). Ipotesi, respinta dalla stessa sorella di Nabokov, e che ha suscitato non poche polemiche in ambito letterario.


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 3778