Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Sidebar". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-1". Impostare manualmente id a "sidebar-1" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Footer Widgets". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-2". Impostare manualmente id a "sidebar-2" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_deregister_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_register_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_enqueue_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196
Satisfiction » Le rose della signora Wesmaker
Notice: Trying to get property of non-object in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: meta_post_keywords in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: wpzoom_sidebar in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/header.php on line 108

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 13

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 14
990x27_promo
Recensioni Autore: Vito Briamonte / Simple / pp. / € 8.50

Le rose della signora Wesmaker

Recensione di Nicola Vacca
Le rose della signora Wesmaker

Se capitate a Salerno e amate alla follia i libri vi consiglio di fermarvi alle bancarelle che troverete sul corso. Non solo perché qui riuscirete a trovare libri di cui si è persa memoria, ma anche perché avrete la possibilità di conoscere Vito Briamonte, un libraio di altri tempi di cui si è perso lo stampo.
Vito, libraio di strada da sempre, ama i libri più della sua stessa vita e con lui si chiacchiera con entusiasmo di letteratura. Cosa davvero rara di questi tempi.
Lui ama davvero tanto i buoni libri e sulla sua bancarella non lascia nulla al caso.  Quando mi fermo a chiacchierare con questo straordinario folletto della pagina, trovo sempre sui suoi scaffali volanti un libro che cercavo da qualche  tempo e che non si pubblica più.
Mi ha fatto immensamente piacere scoprirlo anche scrittore. In una delle mie ultime visite, Vito mi regala il romanzo che ha pubblicato e che adesso sta per diventare un film.
 «Le rose della signora Wesmaker», questo è il titolo, è un libro che si legge tutto di un fiato.
L’autore si avvale di nozioni di fisica quantistica per raccontare attraverso elementi visionari non molto lontani dalla storia dei protagonisti un viaggio nel tempo a ritroso dai giorni nostri agli anni settanta.
Giacomo incontra un famoso fisico e lo mette al corrente dei suoi studi sulla materia che dovrebbero permettere l’espansione del cunicolo per il passaggio  nel tempo.
Tra i due nasce un’intesa e una collaborazione. Insieme mettono a punto il sistema di creazione della grande quantità di energia che serve a piegare lo spazio e a attraversare il tempo.
Giacomo decide di fare d cavia e per trenta minuti si lascia proiettare dal futuro nel cuore del 1975.
Il varco di ritorno non si apre e così Giacomo resta prigioniero del suo passato, di cui resterà prigioniero alcuni mesi.
Il protagonista torna a fare i conti con se stesso: si ritrova giovane e rivive quegli anni con la consapevolezza di chi già conosce il suo futuro.
Sono rocambolesche le avventure di Giacomo che si metterà sulle tracce del giovane fisico che ha conosciuto in età adulta nel suo futuro per convincerlo anzitempo a creare già negli anni settanta l’antimateria per far funzionare il motore a curvatura.
Vito Briamonte scrive un romanzo singolare in cui l’elemento avventuroso diventa percorso esistenziale. L’autore riporta le lancette dell’orologio della storia nel 1975 e ripercorre i mutamenti di un Paese che ha ancora ideali e si muove nella prospettiva di cambiamenti culturali, anche se il clima è caratterizzato dalle lotte politiche  che fanno intravedere all’orizzonte una stagione di disillusioni.
Tra scienza, fiction e realtà, «Le rose dalla signora Wesmaker» è soprattutto un romanzo di confronto generazionale. Il finale aperto e inatteso  scruta un passato che era promettente di cambiamenti e speranze, e quando il varco della storia si riapre, davanti il protagonista ha il presente liquido dei suoi giorni in cui è difficile che l’uomo sappia essere ladro di futuro.
Nicola Vacca


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 3778