Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Sidebar". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-1". Impostare manualmente id a "sidebar-1" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Footer Widgets". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-2". Impostare manualmente id a "sidebar-2" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_deregister_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_register_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_enqueue_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196
Satisfiction » Karzan nella giungla dei Finzi Contini
Notice: Trying to get property of non-object in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: meta_post_keywords in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: wpzoom_sidebar in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/header.php on line 108

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 13

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 14
990x27_promo
Extravaganze 05.04.2013

Karzan nella giungla dei Finzi Contini

di

Anno Domini 1972: Demofilo Fidani, raffinato medium prestato al cinema “alimentare” de noantri, si trova fra l’arrogante verzura del Giardino Botanico di Roma, per girare le scene da selva oscura di un improbabile “Karzan, il favoloso uomo della giungla”. E’ stanco, il buon Fidani (alias Miles Deem), soprattutto di girare un bolso “tarzaneide”, dopo anni di onorata professione nelle lande dello “Spaghetti Western” (che egualmente odia, visto che, da vero dandy, non sopporta le scazzottate e gli eccessi di sangue)… Ex abrupto, tra le frasche, ecco però comparire, altero e sorridente, il Conte Max, alias Vittorio De Sica: epifania curiosa assai in quella Malebolge sudaticcia. Come se uno andasse in uno scalcagnato cinemino di periferia e alla cassa vi trovasse la Marchesa Casati… De Sica (ci piace pensarlo avvolto in un completo di lino bianco) invita lo stupefatto “collega” su di una panchina e gli offre una sigaretta. “Ho fatto dei provini”, sussurra De Sica, rilasciando con grazia partenopeo-bizantina, il fumo, “Sono preoccupato…Mi serve un giovane latino…Tu che fai tutti questi western, non hai per caso un latino, o lavori solo con attori americani?”; Fidani alza gli occhi al cielo, guarda la sua troupe da Armata Brancaleone, e replica: “Maestro, ma son tutti italiani…” Un attimo di silenzio avvolge i due, poi il padre di “Ladri di bicilette” rilancia: “Quindi non hai nessuno, per me?”. Il gentilissimo Fidani ha una illuminazione: “Ci sarebbe un ragazzo…Bello, moro…Non che sappia recitare, ma dietro la sua guida…” De Sica sorride: “Non ho tempo, mai, per me è sempre buona la prima…Mandami il giovine, comunque…” Il ragazzo si chiama Fabio Testi che, fiero delle lusinghe del Maestro, abbandona in un amen il buon Fidani e veleggia verso Ferrara per divenir testimone del calvario dei Finzi Contini; il regista-medium si dovrà quindi accontentare di un risibile palestrato romano, noto a noi cinefagi come Johnny Kissmuller, per portare a termine il suo “Karzan”…C’è una morale in questa fiaba un poco crudele? Che anche le trincee del Nostro Cinema hanno avuto i propri “militi ignoti” a cui dedicar, una tantum, una rispettosa preghiera…


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 3778