Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Sidebar". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-1". Impostare manualmente id a "sidebar-1" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Footer Widgets". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-2". Impostare manualmente id a "sidebar-2" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_deregister_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_register_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_enqueue_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196
Satisfiction » Kalsarikänni. L’arte finlandese di stravaccarsi
Notice: Trying to get property of non-object in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: meta_post_keywords in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: wpzoom_sidebar in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/header.php on line 108

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 13

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 14
990x27_promo
Recensioni Autore: Miska Rantanen / Ad Est dell'Equatore / pp. 183 / € 16

Kalsarikänni. L’arte finlandese di stravaccarsi

Recensione di Stefano Scrima
Kalsarikänni. L’arte finlandese di stravaccarsi

Se non credete che i finlandesi siano più intelligenti di noi, dovreste leggere questo libro appena tradotto e pubblicato in Italia dalla casa editrice “ad est dell’equatore”. Forse ci renderemo conto che non è un caso che nelle classifiche di vivibilità, felicità, sicurezza, attrattività, la Finlandia occupi sempre e immancabilmente le prime posizioni. Il Kalsarikänni (in italiano sbracasbronza), pratica e filosofia oggetto del libro, è un’idea geniale per due motivi essenziali: il primo, abbastanza banale da capire, perché permette di frenare il ritmo assillante a cui corre il nostro tempo, attenuando quindi lo stress e minimizzando le possibilità di finire esauriti; il secondo, più sottile, perché ha trasformato un’attività quasi biasimevole e che tutti gli abitanti della parte occidentale del pianeta compiono almeno una volta ogni tanto, in una vera e propria filosofia, conferendole così nuova dignità. Quanti di voi si rilassano dopo il lavoro mettendosi in mutande con una birra fresca in mano a fare zapping alla tv? Ecco, da adesso sapete che state facendo un Kalsarikänni, e lo fate per il vostro bene, mica perché siete pigri, ci mancherebbe. Sì, perché questa “via finlandese per lo zen”, “una pratica e una filosofia per rilassare il corpo e rigenerare lo spirito” – come spiega l’autore Miska Rantanen, direttore del fantomatico istituto Norra Haga Party Central – consiste proprio in questo: kalsari in finlandese significa mutande o mutandoni, mentre känni sbronza o sbornia, quindi sbronzarsi in mutande, preferibilmente al calduccio (ricordiamoci che in Finlandia il clima non è proprio favorevole, ed è sicuramente fra le cause principali della nascita di questa pratica) della propria casa libera da scocciatori e scocciature. È vero, i paesi nordici non sono nuovi a questo tipo di filosofie antistress: esistono infatti anche il Lagom (in Svezia e in Norvegia) e l’Hygge (in Danimarca), entrambi però, secondo l’autore, hanno dei grandi difetti. Il primo esalta troppo l’etica e la bontà, e quindi ci si può rilassare ben poco perché dobbiamo sempre stare attenti a tutto ciò che diciamo, facciamo e pensiamo, il secondo è troppo costoso e raffinato perché ha a che fare con lo spazio fisico circostante (e non tutti hanno, per esempio, un camino). Il Kalsarikänni, invece, è incredibilmente democratico, una “pratica primordiale, mondana e versatile” che si può attuare “in qualunque angolo del mondo, in qualunque situazione, contesto e soprattutto stato mentale”. Certo, come in tutte le cose non bisogna esagerare, scongiurando così il passaggio da cultore del Kalsarikänni a poltrone o alcolizzato. Ma niente paura perché in questo libro, tra l’altro particolarmente gradevole alla vista grazie alle numerose illustrazioni e fotografie, è spiegato tutto con cura. Dopo averlo letto e praticato potrete finalmente ritenervi esperti nella nobile arte di stravaccarsi sul divano alla ricerca della vera felicità.


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 3778