Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Sidebar". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-1". Impostare manualmente id a "sidebar-1" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Footer Widgets". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-2". Impostare manualmente id a "sidebar-2" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_deregister_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_register_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_enqueue_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196
Satisfiction » Jacques Vaché.
Notice: Trying to get property of non-object in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: meta_post_keywords in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: wpzoom_sidebar in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/header.php on line 108

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 13

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 14
990x27_promo
SatisRetrò 23.01.2012

Jacques Vaché.

di

AL SIGNOR ANDRE’ BRETON

La Rochefoucauld, 27-13 Rue des Tanneurs

CARO AMICO,

Sono riuscito – non senza fatica – o ottenere una licenza da un piccolo maggiore, importante e irsuto – E sono arrivato – dopo ruote di vagoni e scompartimenti gelidi – qui – Il buco classico e desueto – come gli accademici lo descrivono tradizionalmente quando s’impicciano di uno “studio dei costumi” – Sono arrivato soltanto ieri sera – ma sono già persuaso che la tabaccaia è grassa e bruna – a causa dei sottuff. – e che il caffè si chiama “del Commercio! – a causa del fatto che è ordinario – Insomma qui, almeno, ho la mia libertà e sono approssimativamente a casa mia.

Lettere di guerra. Ad André Breton e ad altri surrealisti,
:duepunti Edizioni

 

 

Nato a Lorient nel 1895 e morto a Nantes nel 1919, Vaché si interessò a Jarry e un po’ anche a Henry James. Nel 1913, insieme a Eugène Hublet, Pierre Bissérié e Jean Bellemère fondò la “banda dei quattro” che pubblicò il numero unico della rivista manoscritta «En route mauvaise troupe» e i quattro opuscoli di «Canard Sauvage». Nel 1914 ebbe la fortuna di partire per il fronte, nel 1915 fu ferito e incontrò in ospedale il medico Breton. Nel 1917, vestito da ufficiale inglese, saltò sulle poltrone del conservatorio Maubel, alla fine del primo atto de Le mammelle di Tiresia di Guillaume Apollinaire e minacciò il pubblico con la sua pistola d’ordinanza. Fu considerato maestro nell’arte “di attribuire pochissima importanza a tutte le cose”. Forniva generalità false ai militari che incontrava per strada.  Morì per un’overdose di oppio insieme all’amico Paul Bonnet nello stesso letto.


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 3778