Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Sidebar". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-1". Impostare manualmente id a "sidebar-1" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Footer Widgets". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-2". Impostare manualmente id a "sidebar-2" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_deregister_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_register_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_enqueue_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196
Satisfiction » Autore Rubrica / Editoriale » Gianluca Garrapa
Notice: Trying to get property of non-object in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: meta_post_keywords in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: wpzoom_sidebar in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/header.php on line 108

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 13

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 14
990x27_promo

Gianluca Garrapa
Warning: Missing argument 2 for apply_filters(), called in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/archive.php on line 20 and defined in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/plugin.php on line 176

Notice: Undefined variable: value in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/plugin.php on line 203

Gianluca Garrapa è nato nel 1975 (non nel 1955), in provincia di Lecce, si è laureato in Lettere Moderne, convinto di diventare il postino di Maria de Filippi; conduce a sua insaputa la trasmissione radiofonica RadioQuestaSera su Punto Radio Cascina, disturbando, più che altro, l’etere e lo streaming; dipinge, scrive romanzi, racconti, poesie (secondo lui, ovviamente), è incline a far ridere la gente, soprattutto suo malgrado. A volte, però, nei momenti di giocosa serietà, lavora come counselor all’ascolto. Ama andare in bici perché non ha la macchina e aiutare gli esseri umani a capire che si può essere felice anche nei momenti marroni.

Gianluca Garrapa su Satisfiction.me:

Impressioni su alcune poesie da “Non chiedetemi l’ora” di Mimma Faliero
Gianluca Garrapa /

Impressioni su alcune poesie da “Non chiedetemi l’ora” di Mimma Faliero

Impressioni su alcune poesie da “Non chiedetemi l’ora” di Mimma Faliero, Eretica Ed. 2016, pp.97 Sillabe di polvere Siamo sillabe di polvere in un deserto di Attese. Lo sguardo perso all’orizzonte gli occhi fissi alla terra. La notte ingoia i desideri mentre il giorno piange gli orrori. # V’è, mi pare, nella poesia di Faliero, un senso di caduco e [&hellip

Non si tratta affatto di scrivere un libro. Intervista a Riccardo Cavallo
Gianluca Garrapa /

Non si tratta affatto di scrivere un libro. Intervista a Riccardo Cavallo

Dove scrivi, quando scrivi, dove cammini, quando ti riposi? Scrivo prevalentemente di mattina, ore antelucane, ma tutto il tempo sono in agguato annotazioni e rifacimenti, come e quando capitano; cammino parecchio prevalentemente dentro la cinta urbana, anche se attraverso ora una fase di maggior sedentarizzazione; riposo quando riesco e quando la stanchezza me lo impone In quale città o paese [&hellip

Asemic writing. Intervista a Francesco Aprile
Gianluca Garrapa /

Asemic writing. Intervista a Francesco Aprile

Asemic Writing. Contributi teorici 2018, a cura di Francesco Aprile e Cristiano Caggiula, collana Studi e scritture di Poesia Visiva Sperimentale, presso Archimuseo Adriano Accattino. G.G.: “La scrittura asemica è una scrittura senza sema, senza segno: una tal scrittura sarebbe invisibile in quanto sprovvista non solo del significato ma anche del segno” è quello che scrive Accattino, nel primo contributo [&hellip

Autismi. Intervista a Giacomo Sartori
Gianluca Garrapa /

Autismi. Intervista a Giacomo Sartori

G.G.: Perché Marguerite Duras, un cui passo riporti in esergo, dovrebbe essere, se lo è, il punto di riferimento per comprendere la scrittura degli Autismi? G.S.: Mi toccano assai queste frasi sull’essenza non razionale della scrittura, come del resto tutto il magnifico testo dal quale le ho tratte e tradotte, Ecrire. E poi amo moltissimo questa autrice, e mi sembra [&hellip

Un’altra cena o di come finiscono le cose. Intervista a Simone Lisi
Gianluca Garrapa /

Un’altra cena o di come finiscono le cose. Intervista a Simone Lisi

Simone Lisi, Un’altra cena o di come finiscono le cose, effequ ed. 2018 G.G.: 19:21, cucina Comunque poi il tempo, ma sì, il tempo è l’unica cosa che importa, c’è da preparare la cena e io amo cucinare. Il racconto si svolge nell’arco di una cena, nel durante, nel prima e nel dopo. Però alcuni flashback si alternano a previsioni [&hellip

Alessio Paiano. L’estate di Gaia
Gianluca Garrapa /

Alessio Paiano. L’estate di Gaia

L’estate di Gaia, di Alessio Paiano L’estate di Gaia è il poema inedito, ancora per poco, di Alessio Paiano (1992). La poesia di Paiano, nelle sue prove visuali, smette di essere un morto orale, un cadavere di suoni e buone intenzioni di sentimenti verofasulli da spettacolino, e diventa un vivo meccanismo per cui il lettore è fisicamente implicato nel gesto [&hellip


Notice: Undefined variable: wpzoom_cf_use in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/archive.php on line 73

Notice: Undefined variable: img in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/archive.php on line 75

Notice: wpdb::escape è deprecata dalla versione 3.6.0! Utilizzare al suo posto wpdb::prepare() or esc_sql(). in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 3888
Cometa. Intervista a Gregorio Magini
Gianluca Garrapa /

Cometa. Intervista a Gregorio Magini

Vista: Una delle cose che amo del fumo è che mi permette di vedere la cosa invisibile che mi dà vita, il respiro.: cosa vede lo scrittore di romanzi che altri non vedono? Niente di speciale, se non quello che si “vede” scrivendo. Quando si parla, quello che si fa è pescare, tirare fuori idee come pesci all’amo, per poi [&hellip

Fra mani rifiutate. Intervista a Pietro Romano
Gianluca Garrapa /

Fra mani rifiutate. Intervista a Pietro Romano

Leggo le poesie di Bonnefoy: invento dentro di me le parole di altri mondi, di corpi segregati dalla mia idea di corpo, faglie della voce che spezza dirupi del pensiero e del canto. L’ora presente si incrina: la quiete di una poltrona, il tappeto rigato, le mensole, i libri letti e i diari risospinti in versi cadenti, centuplicati in silenzi [&hellip

Fratelli mia. Intervista a Enrico Meloni
Gianluca Garrapa /

Fratelli mia. Intervista a Enrico Meloni

Vista: Davanti a me vedo giorni fuggevoli / non più le giornate oceaniche dell’infanzia / quando dall’alba non veniva mai notte: quale direzione prende lo sguardo di un poeta? Tatto: come un prigioniero / che asciuga / i primi flussi di bruma / sulla pelle dopo lunga / discontinua clausura / nei polifonici pallidi / raggi di solstizio / microfallici [&hellip

Lechitiel. Intervista ad Andrea Bassani
Gianluca Garrapa /

Lechitiel. Intervista ad Andrea Bassani

XLIII In parole povere, te lo dirò in parole povere: resta la poesia. Passano i volti, le mani si allontanano, svaniscono i baci, le promesse, muoiono gli ardori. Sembra che il vuoto non abbia fine quando precipiti. In parole povere, resta la poesia: nemmeno l’amore. Restano versi su fogli di carta, sentori, impressioni, colori di sorrisi perduti. Restano ghiacciai interiori [&hellip

Frammentario del mattino. Intervista ad Antonio Morelli
Gianluca Garrapa /

Frammentario del mattino. Intervista ad Antonio Morelli

Vista: Occhi / ad osservare deserti / e fiori di violette / nell’abbraccio distante / e troppo distratto / nel bosco indisciplinato: come osserva il poeta per trarne parole? In maniera assorta, e vicina, ma pure distante e fabbrico i versi. Tatto: Toccami / velluto di aria. / Toccami / possente visione // Il vento leggero / corteggia la rosa [&hellip

Rifiuto&Melanconia. Memorie di un pazzo, 1838, Gustave Flaubert
Gianluca Garrapa /

Rifiuto&Melanconia. Memorie di un pazzo, 1838, Gustave Flaubert

Folle! È un termine questo che incute timore. Ma tu che ti appresti a leggere, come ti definiresti? A quale schiera pensi di appartenere? A quella degli stolti o a quella dei disturbati, per non dire folli? Se perfino mia madre mi ha rifiutato, come potresti tu comprendermi, a meno di non aver vissuto la mia stessa infanzia… ma ho [&hellip

Pulsione&Angoscia. Le Horla, 1887, Guy de Maupassant
Gianluca Garrapa /

Pulsione&Angoscia. Le Horla, 1887, Guy de Maupassant

Che stupenda giornata! Ho trascorso l’intera mattina disteso sull’erba, davanti alla mia casa, sotto l’enorme platano che la protegge e la ricopre completamente con la sua ombra. Amo questo paese e amo viverci perché qui ho le mie radici… questo accadeva quattro giorni fa, ma oggi non sto tanto bene… ho un po’ di febbre da qualche giorno; mi sento [&hellip

Matteo Bianchi. Il mio ultimo libro è nato ai tavolini di un bar
Gianluca Garrapa /

Matteo Bianchi. Il mio ultimo libro è nato ai tavolini di un bar

dove scrivi, quando scrivi, dove cammini quando ti riposi? in quale città o paese è nato il tuo ultimo libro, in che stanza, in che bar? sei mancino\a o destrorso\a? passeggi? in bici, in auto, osservi alberi? scruti cornicioni, affondi lo sguardo nel cielo, segui le onde del suono e dell’acqua? quali sono i rumori della città e quali i [&hellip

Distogliere lo sguardo. Intervista a Marco Giovenale
Gianluca Garrapa /

Distogliere lo sguardo. Intervista a Marco Giovenale

Vista: A ogni ora le terrazze sono troppo alte per vedere esattamente chi stiamo acclamando: che cosa vuol farci vedere lo scrittore con le sue parole? l’impressione che ho è che si tratti semmai di distogliere lo sguardo. deguardare. sia l’autore di questo frammento (incidentalmente io, borgesianamente chiunque) sia tutto il libro raschiano via dalla pagina l’ipotesi stessa dello sguardo, [&hellip

Il grande nudo. Intervista a Gianni Tetti
Gianluca Garrapa /

Il grande nudo. Intervista a Gianni Tetti

Nel tuo romanzo, i protagonisti sono sì esseri umani ma, alcuni di loro, si trasformano in quasi-animali, in quasi-cani. Altri, invece, come il cane nero che accompagna il marjarzu, addirittura parla come un umano. C’è anche il vento, in qualche modo, che pare essere una voce-narrante, e poi anche la voce che interloquisce con il prete: mi viene da pensare [&hellip

Francesco Forlani. Scrivere è innanzitutto mentire
Gianluca Garrapa /

Francesco Forlani. Scrivere è innanzitutto mentire

Domandone: dove scrivi, quando scrivi, dove cammini quando ti riposi? in quale città o paese è nato il tuo ultimo libro, in che stanza, in che bar? sei mancino\a o destrorso\a? passeggi? in bici, in auto, osservi alberi? scruti cornicioni, affondi lo sguardo nel cielo, segui le onde del suono e dell’acqua? quali sono i rumori della città e quali [&hellip

Marco Simonelli
Gianluca Garrapa /

Marco Simonelli

Vista: Sarà come voltarsi all’improvviso / e vedere un totale sconosciuto / laddove poco fa c’era il tuo viso. : cosa vede il poeta nell’atto di scrivere? Spero che il lettore voglia perdonarmi se esco dal parallelismo sinestetico con l’obbiettivo di sgombrare il campo da alcune false credenze circa la scrittura in versi. In Italia persiste ancora, purtroppo, il mito [&hellip

Isteria. Madame Bovary, 1859, Gustave Flaubert
Gianluca Garrapa /

Isteria. Madame Bovary, 1859, Gustave Flaubert

Lame di luce filtravano dai tralci, le foglie della vite disegnavano le loro ombre sulla sabbia, il gelsomino profumava, il cielo era azzurro, le cantaridi ronzavano intorno ai gigli in fiore, e lui ansimava come un adolescente sotto i vaghi effluvi amorosi che di gonfiavano il cuore angosciato, venni a chiamarlo per cena. Aveva il capo riverso contro il muro, [&hellip

Insicurezza&Narcisismo. Tranquillo prof, la richiamo io, 2015, Christian Raimo
Gianluca Garrapa /

Insicurezza&Narcisismo. Tranquillo prof, la richiamo io, 2015, Christian Raimo

Da un po’ ho un problema, che riesco con difficoltà a condividere con qualcuno… Forse perché hai difficoltà a immaginare che tu abbia un problema? Di cosa si tratta? Mi sveglio nel bel mezzo della notte… Sembra che il petto stia per esplodere… Credi sia la pressione alta? O forse l’ansia di non essere all’altezza, di non essere perfetto? Un [&hellip


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 3778