Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Sidebar". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-1". Impostare manualmente id a "sidebar-1" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Footer Widgets". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-2". Impostare manualmente id a "sidebar-2" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_deregister_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_register_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_enqueue_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196
Satisfiction » Rubriche
Notice: Trying to get property of non-object in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: meta_post_keywords in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: wpzoom_sidebar in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/header.php on line 108
990x27_promo

Rubriche

Ogni giorno “Rubriche d’autore”: scrittori, critici letterari, editor e addetti ai lavori nel mondo del libro in un dialogo giornaliero con i lettori: da Tommaso Pincio a Filippo Tuena, da Sebastiano Mondadori, a Lello Voce da Leonardo Luccone a Marco Dotti.

L’uomo sentimentale
Gianluca Minotti /

L’uomo sentimentale

Mia adorata R., è strano come ci siano momenti in cui la realtà, che altrimenti sembra esistere come staccata da noi, improvvisamente si riveli con inesorabile, implacabile nitidezza. So che questo pensiero, detto così, ti sembrerà confuso, ma ti prego di leggere attentamente questa mia lettera e il libro che l’accompagna, perché non ti nascondo come il sublime sovente ci [&hellip

Genesi 3.0. Intervista ad Angelo Calvisi
Gianluca Garrapa /

Genesi 3.0. Intervista ad Angelo Calvisi

Alcune impressioni su Genesi 3.0, Neo edizioni, 2019, e alcune domande a Angelo Calvisi, l’autore. G.G.: Il romanzo di Angelo Calvisi è suddiviso in quattro metamorfosi, o parti, ognuna ambientata in uno scenario diverso che muta, come un fondale di teatro, ai bordi della visione del lettore. Pare irrealtà e, invece, un profondo ascolto psichico e quotidiano serpeggia per tutto [&hellip

Il giorno della nutria. Intervista ad Andrea Zandomenighi
Gianluca Garrapa /

Il giorno della nutria. Intervista ad Andrea Zandomenighi

Andrea Zandomeneghi, Il giorno della nutria, Tunuè editore, 2019 # Alcune domande sulla vita dell’autore durante la stesura di questo romanzo: G.G.: Dove scrivevi, quando scrivevi, che facevi tra una pausa e l’altra? A.Z.: Scrivevo sul terrazzo di casa mia, scrivevo di prima mattina, tra una pausa e l’altra fumavo sigarette facendo avanti e indietro sul terrazzo. G.G.: In quali [&hellip

Alberto Savinio. Flâneur a Milano
Paolo Melissi /

Alberto Savinio. Flâneur a Milano

Milano dal decimo piano di un grattacielo: è il primo sguardo sul capoluogo meneghino restituito da Alberto Savinio in Ascolto il tuo cuore, città. È l’inizio di una prolungata flânerie, che è insieme percorso fisico nel corpo della città ma anche viaggio nel deposito immenso di ricordi, nozioni, storie, avvenimenti che costituiscono la “memoria” dell’autore. Memoria è per Savinio un [&hellip

Cosa diremo agli angeli. Intervista a Franco Stelzer
Gianluca Garrapa /

Cosa diremo agli angeli. Intervista a Franco Stelzer

Alcune impressioni sul romanzo L’uomo lavora in un aeroporto. Controlla i bagagli dei viaggiatori. L’uomo vive da solo, con il suo cane Flick. Alla domanda di cosa trovi di bello nel suo lavoro, lui risponde: … il fatto di guardare. Guardo la gente. Ce n’è di ogni tipo. Osserva, immagina la vita degli altri. Di un viaggiatore in particolare, a [&hellip

La filosofia è linguaggio erotico
Giovanna Albi /

La filosofia è linguaggio erotico

“Tutto quello che di meglio è stato detto, lo si è detto in greco”: così Margherite Yourcenar affermava in modo incontrovertibile, come la conoscenza, che per i Greci sta in piedi da sola, senza bisogno di prove e di parole seduttive, perché queste non devono irretire gli animi pigri, ma condurre psicagogicamente chi si dispone all’ascolto con vorace bisogno di [&hellip

Malox for breakfast
Silvia Castellani /

Malox for breakfast

La città è un lupo stanco e sempre affamato. Un manto spelato su una carcassa scheletrica di strade disastrate. I grattacieli denti affilati incastonati in gengive nere e senza più presa. Il vecchio lupo ha percorso zoppicante la sua strada. Annusando. Aspettando. Ci ha scovati e seguiti. Noi ghiotte prede da divorare in un sol boccone. Noi inutili stalker dietro [&hellip

Orhan Pamuk. Il libro nero
Gianluca Minotti / Orhan Pamuk /

Orhan Pamuk. Il libro nero

Il fatto è semplice, il fatto è stringente, il fatto è ineluttabile e già in qualche modo contenuto nell’incipit. Rüya dorme nel buio dolce e tiepido, sotto i rilievi, le valli ombrose e le delicate colline celesti dell’azzurra trapunta a quadri che copre il letto, mentre Galip, suo marito, la guarda. Nella luce plumbea che filtra dalla finestra, mentre dalla [&hellip

Karel Čapek. R.U.R.
Luca Sossella /

Karel Čapek. R.U.R.

Dottor Gall: I Robot quasi non avvertono i dolori fisici. Ciò non ha dato buoni risultati. Dobbiamo introdurre la sofferenza. Helena: E sono più felici se sentono il dolore? Dottor Gall: Al contrario. Però sono tecnicamente più perfetti. Così in R.U.R. di Karel Čapek, cui dobbiamo il termine robot, dramma pubblicato nel 1920 e rappresentato a Praga nel 1921 (tradotto [&hellip

Crack. Intervista alla Redazione
Michele Crescenzo /

Crack. Intervista alla Redazione

Cosa ti/vi ha spinto a creare una rivista letteraria? E quanto tempo fa è successo? Ci ha spinto il fatto che eravamo in crisi d’astinenza. Come sai, se no te lo diciamo ora, i 4/5 dei redattori di CRACK arrivano dalla rivista Carie perciò già qualche ora dopo la separazione ci mancavano i racconti da valutare, le riunioni di redazione, [&hellip

Javier Marias e Shakespeare: Domani nella battaglia pensa a me
Rossella Pretto / Javier Marias /

Javier Marias e Shakespeare: Domani nella battaglia pensa a me

La morte e l’incantamento Trovarsi con una morta nel letto (che non è lo stesso che andare a dormire e svegliarsi con le voci dei fantasmi che ti imprecano contro, come succede a Riccardo III; ma la morta è destinata a divenire fantasma e la sua voce dovrà pur tornare, e torna a farsi sentire, in altro modo: come vincolo); [&hellip

Biografia del silenzio di Pablo d’Ors & Il Viaggio iniziatico di Emanuele Trevi: la letteratura come rito moderno
Gianluca Garrapa /

Biografia del silenzio di Pablo d’Ors & Il Viaggio iniziatico di Emanuele Trevi: la letteratura come rito moderno

Due strade diverse: la scrittura creativa, viaggio verso il probabile piazzamento mercantile del proprio lavoro artistico; la scrittura desiderante, a volte comunicabile ma spesso impopolare, in-comprensibile, cripta del Soggetto opposta alla cattedrale dell’Io, al parco immenso dei seguaci che s’identifica nel capolavoro, s’immedesima, simpatizza, rassicurata. Scrittura desiderante come crudeltà, ambizione suicidale: per farla finita con il giudizio dell’Io, nel sacro [&hellip

Musica tra deserto, oceano e modernità. Intervista a Hiperico
Francesco De Luca /

Musica tra deserto, oceano e modernità. Intervista a Hiperico

Hiperico, citando Pessoa, è un musicista pazzo, un cantautore che pensa ancora di poter risolvere romanticamente i problemi della società attraverso la musica, la poesia. Le parole. Hiperico non riesce a credere che la musica e l’arte non possano più raggiungere il cuore della gente; che non è vero che non ascoltiamo più neanche noi stessi, troppo presi dalle ombre [&hellip

Il Golem che sottostà all’idea degli Oracoli
Luca Sossella /

Il Golem che sottostà all’idea degli Oracoli

In memoria di Eliza e A.L.I.C.E. ma soprattutto delle anime limpide di Cartesio e Turing e del Salmo 139:16 che allude all’informe embrione e al libro e vola in cielo come un canto e del Libro dello Splendore e il Sefer Jezira, il libro della creazione, cui trovo risarcimento fuori da ogni risentimento, per i miei Maestri di Kabbalah sempre [&hellip

L’Ircocervo. Intervista alla Redazione
Michele Crescenzo /

L’Ircocervo. Intervista alla Redazione

Cosa ti/vi ha spinto a creare una rivista letteraria? E quanto tempo fa è successo? Abbiamo deciso di creare una rivista letteraria circa sei mesi fa, a settembre 2018. “L’ircocervo” nasce dalla volontà e dall’ambizione di creare uno spazio alternativo per la pubblicazione di racconti lunghi: la maggior parte delle riviste accetta racconti lunghi meno di 20000 battute, noi puntiamo [&hellip


Notice: Undefined variable: wpzoom_cf_use in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/archive.php on line 73

Notice: Undefined variable: img in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/archive.php on line 75

Notice: wpdb::escape è deprecata dalla versione 3.6.0! Utilizzare al suo posto wpdb::prepare() or esc_sql(). in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 3888
Roma. Intervista a Nicola Manuppelli
Silvia Castellani /

Roma. Intervista a Nicola Manuppelli

Quelle prime settimane mi permisero di mettere via un certo gruzzoletto. Con Satchmo c’era talmente da fare che avevo a malapena il tempo di dormire, figuriamoci per spendere dei soldi. I viaggi di andata e ritorno dal Pigneto, anche se non esageratamente lunghi, erano spossanti, e qualche notte finii per addormentarmi all’aria aperta dalle parti del Pincio o vicino alle [&hellip

Louis-Ferdinand Céline. La TV è pericolosa per gli uomini
Andrea Lombardi /

Louis-Ferdinand Céline. La TV è pericolosa per gli uomini

“La TV è pericolosa per gli uomini” In questa intervista del gennaio 1958 alla rivista di programmi televisivi “Télé Programme Magazine”, un Céline istrionesco sfodera alcune fulminanti – e purtroppo attualissime – considerazioni sulla TV, strumento di… distrazione di massa. Jacques Chancel: Può essere che rimaniate stupiti della nostra scelta. Certuni diranno che il “traditore Céline” non dovrebbe avere posto [&hellip

Rumors Festival. Illazioni vocali torna anche quest’anno. Lettera di Elisabetta Fadini

Rumors Festival. Illazioni vocali torna anche quest’anno. Lettera di Elisabetta Fadini

Rumors Festival- Illazioni vocali, il festival d’apertura dell’estate veronese al Teatro Romano, sembrava destinato a scomparire. Nato nel 2013 per volontà di Elisabetta Fadini, suo direttore artistico, attrice, regista e autrice, negli anni si è conquistato un posto di assoluto rilievo in ambito nazionale e internazionale. Nel 2015 Rumors Festival e la città di Verona hanno premiato Patti Smith; nel [&hellip

Lunario. Intervista alla Redazione
Michele Crescenzo /

Lunario. Intervista alla Redazione

Cosa ti/vi ha spinto a creare una rivista letteraria? E quanto tempo fa è successo? La passione comune per la letteratura e per i prodotti editoriali di qualità. L’esperienza professionale accumulata insieme sul campo ha fatto il resto: tirare fuori questo progetto dal cassetto è stato un gesto quasi spontaneo! La redazione di Lunario si è ufficialmente formata nell’estate 2018. [&hellip

Timone d’Atene in Karen Blixen
Rossella Pretto / Karen Blixen /

Timone d’Atene in Karen Blixen

Una vecchia dal petto svuotato e il seno pendulo, la bocca spalancata a cui mancano all’appello alcuni denti, che si consuma nella sua imprecazione raggelata nel marmo, i serpenti che gli si intrecciano in testa e uno le morde l’orecchio, l’altro quel suo seno vizzo: è una delle sculture che si possono ammirare alla mostra Il trionfo del colore Da [&hellip


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 3778