Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Sidebar". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-1". Impostare manualmente id a "sidebar-1" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Footer Widgets". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-2". Impostare manualmente id a "sidebar-2" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_deregister_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_register_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196

Notice: wp_enqueue_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4196
Satisfiction » L’intervista
Notice: Trying to get property of non-object in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: meta_post_keywords in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: wpzoom_sidebar in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/header.php on line 108
990x27_promo

L’intervista

In fondo è una palude. Intervista a Joe R. Lansdale
Domenico Paris /

In fondo è una palude. Intervista a Joe R. Lansdale

L’occasione è stata una delle presentazioni romane di “In fondo è una palude” (Giulio Perrone editore, 2018, pp. 200, € 15), un libro nel quale lo scrittore e traduttore Seba Pezzani raccoglie quindici anni di conversazioni e fitta corrispondenza con Joe R. Lansdale. Abbiamo incontrato il maestro texano nella sede dell’Associazione EQuiLibri in via Sivori 6 dove, fedele alla sua [&hellip

Autismi. Intervista a Giacomo Sartori
Gianluca Garrapa /

Autismi. Intervista a Giacomo Sartori

G.G.: Perché Marguerite Duras, un cui passo riporti in esergo, dovrebbe essere, se lo è, il punto di riferimento per comprendere la scrittura degli Autismi? G.S.: Mi toccano assai queste frasi sull’essenza non razionale della scrittura, come del resto tutto il magnifico testo dal quale le ho tratte e tradotte, Ecrire. E poi amo moltissimo questa autrice, e mi sembra [&hellip

“Prosa, poesia, pittura e fotografia”. Intervista a Elio Pecora

“Prosa, poesia, pittura e fotografia”. Intervista a Elio Pecora

Si avvicina la finalissima di “Prosa, poesia, pittura e fotografia”, l’unico concorso dedicato all’espressività e al talento artistico degli over cinquanta, organizzato dall’associazione 50&Più. L’iniziativa, giunta alla trentaseiesima edizione, si terrà dall’8 al 13 luglio nella splendida cornice di Salsomaggiore Terme. Sono ottocento le opere in gara realizzate dai cinquecento finalisti, che hanno dato prova del loro talento, passione e [&hellip

Frammentario del mattino. Intervista ad Antonio Morelli
Gianluca Garrapa /

Frammentario del mattino. Intervista ad Antonio Morelli

Vista: Occhi / ad osservare deserti / e fiori di violette / nell’abbraccio distante / e troppo distratto / nel bosco indisciplinato: come osserva il poeta per trarne parole? In maniera assorta, e vicina, ma pure distante e fabbrico i versi. Tatto: Toccami / velluto di aria. / Toccami / possente visione // Il vento leggero / corteggia la rosa [&hellip

Calcio & Letteratura. Intervista a Pippo Russo
Domenico Paris /

Calcio & Letteratura. Intervista a Pippo Russo

Una dozzina di anni fa, con “Il mio nome è Nedo Ludi”, Pippo Russo irruppe nella scena letteraria firmando un cult book apprezzatissimo dalla critica e osannato da uno stuolo di ammiratori che, non a torto, salutarono questo debutto come: “Il più bel libro sul calcio che sia mai stato scritto in Italia”. Dopo travagliate vicende editoriali e un’inspiegabile assenza dal mercato, [&hellip

Matteo Bianchi. Il mio ultimo libro è nato ai tavolini di un bar
Gianluca Garrapa /

Matteo Bianchi. Il mio ultimo libro è nato ai tavolini di un bar

dove scrivi, quando scrivi, dove cammini quando ti riposi? in quale città o paese è nato il tuo ultimo libro, in che stanza, in che bar? sei mancino\a o destrorso\a? passeggi? in bici, in auto, osservi alberi? scruti cornicioni, affondi lo sguardo nel cielo, segui le onde del suono e dell’acqua? quali sono i rumori della città e quali i [&hellip

Distogliere lo sguardo. Intervista a Marco Giovenale
Gianluca Garrapa /

Distogliere lo sguardo. Intervista a Marco Giovenale

Vista: A ogni ora le terrazze sono troppo alte per vedere esattamente chi stiamo acclamando: che cosa vuol farci vedere lo scrittore con le sue parole? l’impressione che ho è che si tratti semmai di distogliere lo sguardo. deguardare. sia l’autore di questo frammento (incidentalmente io, borgesianamente chiunque) sia tutto il libro raschiano via dalla pagina l’ipotesi stessa dello sguardo, [&hellip

Il grande nudo. Intervista a Gianni Tetti
Gianluca Garrapa /

Il grande nudo. Intervista a Gianni Tetti

Nel tuo romanzo, i protagonisti sono sì esseri umani ma, alcuni di loro, si trasformano in quasi-animali, in quasi-cani. Altri, invece, come il cane nero che accompagna il marjarzu, addirittura parla come un umano. C’è anche il vento, in qualche modo, che pare essere una voce-narrante, e poi anche la voce che interloquisce con il prete: mi viene da pensare [&hellip

Francesco Forlani. Scrivere è innanzitutto mentire
Gianluca Garrapa /

Francesco Forlani. Scrivere è innanzitutto mentire

Domandone: dove scrivi, quando scrivi, dove cammini quando ti riposi? in quale città o paese è nato il tuo ultimo libro, in che stanza, in che bar? sei mancino\a o destrorso\a? passeggi? in bici, in auto, osservi alberi? scruti cornicioni, affondi lo sguardo nel cielo, segui le onde del suono e dell’acqua? quali sono i rumori della città e quali [&hellip

Il Seme bianco. Francesca Mazzucato intervista Michele Caccamo
Francesca Mazzucato /

Il Seme bianco. Francesca Mazzucato intervista Michele Caccamo

Michele Caccamo, poeta, organizzatore di eventi culturali, direttore di collana ed editore con Il Seme Bianco, insieme a Luisella Pescatori che è direttore editoriale. Il Seme Bianco è un progetto coraggioso, coinvolgente e persino temerario. # Hai iniziato a scandagliare la rete e i social network esortando a inviare manoscritti, hai deciso di scommettere sulla poesia quando nessuno lo fa.È difficile? [&hellip

Nel “Covo della Ladra” di Libri. Intervista a Mariana Winch Marenghi
Paolo Melissi /

Nel “Covo della Ladra” di Libri. Intervista a Mariana Winch Marenghi

Dallo scorso 31 Ottobre la libreria Covo della Ladra, si affaccia su via Scutari, a pochi passi da via Padova, nel quartiere multietnico di Milano per antonomasia. Creatrice di questo spazio dedicato al giallo è Mariana Winch Marenghi, partita con un blog dedicato a recensioni di romanzi e racconti gialli e noir e ora alle prese con la scommessa di [&hellip

Il grande lucernario. Intervista a MariaGiovanna Luini
Silvia Castellani /

Il grande lucernario. Intervista a MariaGiovanna Luini

Ride. Fa un segno volgare con un dito e propone il ristorante cinese che ha anche sushi: figurati, sai la fantasia. Adoriamo la cucina cinese e giapponese, io ho anche una passione per lo zighinì eritreo e alcune insalate libanesi, ma tocca a lei scegliere. E amo la cucina Thai, l’hummus di ceci, tutti i ravioli orientali di foggia differente [&hellip

Un giorno di festa. Intervista a Enrico Pandiani
Domenico Paris /

Un giorno di festa. Intervista a Enrico Pandiani

A pochi mesi dalla pubblicazione, Un giorno di festa (Rizzoli, pp 306, €18) ha confermato per l’ennesima volta che Enrico Pandiani è una delle penne più autorevoli e potenti del poliziesco italiano di questi ultimi anni. Loabbiamo raggiunto telefonicamente per un breve chiacchierata sulla sua ultima fatica. Anche se nei suoi romanzi c’è sempre stata una grande attenzione nell’indagare la psicologia dei [&hellip

Strani i percorsi che sceglie il desiderio. Intervista a Francesca Mazzucato
Anna Vallerugo /

Strani i percorsi che sceglie il desiderio. Intervista a Francesca Mazzucato

Nessuno avrebbe avuto pietà di niente, nemmeno di un dente d’oro, della fede matrimoniale, di una minuscola catenina. La pietà ha prezzi bassissimi in guerra, si compra, si perde. Ci andavamo a nascondere in campagna, in luoghi primitivi: nei pressi di villaggi dove si trovavano vecchie anime, zoppicanti e cariche di tutto; bambini, cani randagi. Si vedevano uomini scegliere dove [&hellip

Jucci. Intervista a Franco Buffoni
Gianluca Garrapa /

Jucci. Intervista a Franco Buffoni

Vista: L’aquila intanto, mi spiegavi / Sta sul fianco soleggiato della nuvola, / Quello che da qui non puoi vedere: cosa non si può vedere nella poesia-romanzo di Jucci? Non si può vedere la quotidianità. Sono sempre le punte, le eccezioni a restare in arte, in poesia. È molto più difficile fare passare la routine, la sequenza dei giorni. Tatto: [&hellip

La poesia inattuale. Intervista a Gilda Policastro
Gianluca Garrapa /

La poesia inattuale. Intervista a Gilda Policastro

Vista: Se osservi, sei nell’evento e / se cambiano le cose le ripeti, : cosa osserva la poesia Inattuale? Il contemporaneo, che come per Agamben è qualcosa di anticipatorio o di dissonante, che spicca dall’immediato in cui si vive e che al contempo vi è completamente immerso. Inattuali sono delle circostanze epifaniche in cui la parola viene a staccarsi dal [&hellip

Una storia nera. Intervista ad Antonella Lattanzi
Margi De Filpo /

Una storia nera. Intervista ad Antonella Lattanzi

Roma è caldissima nel mese di agosto e la piccola Mara compie tre anni. Ha espresso un desiderio quella mattina, vuole festeggiare il suo compleanno con tutta la famiglia. La mamma, Nicola, Rosa, e il suo papà, Vito. Carla ha ottenuto il divorzio dopo aver subito per anni minacce e violenze da parte di Vito, ma non riesce a dire [&hellip

Nicola Rubino è entrato in fabbrica. Breve intervista a Francesco Dezio
Enzo Baranelli /

Nicola Rubino è entrato in fabbrica. Breve intervista a Francesco Dezio

Nicola Rubino è entrato in fabbrica” (originariamente pubblicato da Feltrinelli nel 2004 e ora ampiamente rivisto dall’autore per l’editore TerraRossa) è il testo fondante della nuova narrativa industriale del XXI secolo, poi sono arrivati Tonon, Santarossa, Cisi e altri ancora. L’assenza di un mondo al di fuori (della fabbrica in questo caso) si avvicina alla realtà rappresentata da Houellebecq in [&hellip

Dall’interno della specie. Intervista ad Andrea De Alberti
Lorenzo Pinardi /

Dall’interno della specie. Intervista ad Andrea De Alberti

Ci si può solo sforzare di sopravvivere, non cedendo alle formule e al balbettio delle mode, restando se stessi, anche se con l’apparenza di anacronismi. Ma niente illusioni. Qualche tuo volumetto resterà in cima a un perduto scaffale della Biblioteca del Cosmo. E forse un unto, barbuto, infelice glossatore andrà un giorno a scovarne il titolo nel giallo dello schedario [&hellip

Carne viva, romanzo d’esordio di Merritt Tierce
Elisa Giacalone /

Carne viva, romanzo d’esordio di Merritt Tierce

La sincronizzazione del dolore come perfetto antidoto ad altro dolore. È ciò che ricerca Marie Young, la protagonista del romanzo d’esordio di Merritt Tierce, Carne viva (Big Sur, pagg. 222, euro 16,50). Marie rimane incinta a diciassette anni e, da promettente studentessa di Yale, si trasforma in una spaesata ragazza madre. Va a lavorare come cameriera in un bistrot a [&hellip


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 3778