Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Sidebar". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-1". Impostare manualmente id a "sidebar-1" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4148

Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Footer Widgets". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-2". Impostare manualmente id a "sidebar-2" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4148

Notice: wp_deregister_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4148

Notice: wp_register_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4148

Notice: wp_enqueue_script è stato richiamato in maniera scorretta. Gli script e gli stili non dovrebbero essere registrati o accodati prima degli hooks wp_enqueue_scripts,admin_enqueue_scripts, o login_enqueue_scripts. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.3.0.) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 4148
Satisfiction » Adrian Kasnitz poeta impegnato
Notice: Trying to get property of non-object in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: meta_post_keywords in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions/wpzoom-functions.php on line 243

Notice: Undefined variable: wpzoom_sidebar in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/header.php on line 108

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 13

Notice: Undefined property: WP_Error::$parent in /home/plzghlmr/public_html/wp-content/themes/satisfiction/functions.php on line 14
990x27_promo
SatisFacta 11.01.2018

Adrian Kasnitz poeta impegnato

di

Il quarantaquattrenne renano, che si è fatto notare all’ultima Buchmesse di Francoforte con Bessermann (Launenweber, Colonia), romanzo sperimentale su un reporter di guerra rientrato in patria, ha ormai una lunga storia dietro di sé. Tutto risale al volgere del millennio, quando Adrian si presentò come poeta ed editore di se stesso: il libro era Lippenbekenntnisse e la casa editrice la parasitenpresse. Iniziata quasi per gioco, l’impresa continuò sfornando altre raccolte sue e opere prime di giovani poeti tedeschi, al punto da rappresentare ora un centro di aggregazione proteso oltrefrontiera con iniziative tipo questa

La poesia qui sotto è dalla raccolta appena uscita Kalendarium #3.

 

Badesee

Habe nun ach eine Seite gelesen eine Seite
in der Sonne bis die Augen sich krümmten
habe mit dem Buch nach den Wespen geschlagen

mit dem Buch habe ich Luft gefächelt und
den Schatten gesucht dann lag das Buch
auf der öligen Haut als ich den jungen Frauen

beim Umkleiden zusah habe geblinzelt und getan

als ob ich schliefe der leichte Schlaf Lichtflecken

habe eine Zeile gelesen eine Zeile wie diese

Gerstenfelder im Haar habe mehrmals geblinzelt

gelugt ob die Achseln rasiert sind die Scham

habe das fettige Buch in die Tüte gepackt
in die Tüte die Badehose das Öl ach nun

 

Laghetto balneabile

Ho letto ahimè una pagina una pagina

al sole finché gli occhi si sono piegati

ho schiacciato col libro le vespe

col libro ho fatto aria e

cercato l’ombra poi il libro è rimasto

sulla pelle oleosa quando ho visto

le donne cambiarsi gli occhi ho socchiuso e finto

di dormire il sonno leggero puntini luminosi

ho letto una riga una riga così

campi d’orzo nei capelli gli occhi ho socchiuso più volte

sbirciato se le ascelle erano rase il pube

ho messo il libro unto nel sacchetto

nel sacchetto il costume da bagno l’olio ahia

Il primo verso è un richiamo parodico al celeberrimo “habe ach nun Philosophie studiert” del Faust goethiano; il corsivo al quartultimo è una citazione adespota da Scardanelli di Friederike Mayröcker.

La voce recitante dell’autore (da un paio d’anni consigliere comunale a Colonia per la lista libertaria “Deine Freunde”) è qui.


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/plzghlmr/public_html/wp-includes/functions.php on line 3730